Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Area Wellness | January 19, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

Giornate su misura nel centro olistico di Bangalore

Giornate su misura nel centro olistico di Bangalore

Il Soukya International Holistic Health Centre di Bangalore si sta dimostrando un centro olistico tra i migliori al mondo, non solo perché frequentato dalle teste coronate, vi hanno infatti soggiornato tra gli altri il Principe Carlo D’Inghilterra e la Duchessa di Cornovaglia Camilla Rosemary Shand, ma soprattutto perché vi si respira sempre un clima di internazionalità. Così, nei suoi curati giardini tra fiori e piante autoctone è possibile incontrare scrittori e artisti di fama, nonché molte star di Hollywood e, ovviamente, di Bollywood, il popolare cinema in lingua hindi.

Ci troviamo in mezzo alla campagna del sud dell’India a 26 km a est della grande metropoli di Bangalore ed è qui che siamo venuti a cercare i segreti del benessere totale. Un benessere che parte da molto lontano. Correva l’anno 1926 quando Jan Christian Smuts introdusse il termine olismo nella medicina moderna. Holos è un’antica parola greca che significa ‘totalità’ e che messa in pratica ha cambiato il modo di guardare al paziente. Anziché curare singolarmente ogni organo, l’olismo ritiene l’unità superiore alla somma delle parti e, per questo, considera tutta la persona includendo non solo la sua componente fisica, ma anche i fattori mentali e sociali. In altre parole, l’essere umano va considerato nella sua integrità psicofisica e nell’ambiente in cui vive. Secondo la filosofia della medicina olistica, infatti, è fondamentale riconoscere noi stessi come esseri a più dimensionali, con un corpo, una mente e uno spirito inestricabilmente collegati in un equilibrio dinamico da mantenere tale per raggiungere il vero benessere. Basandosi sui bisogni nutrizionali, fisici, psicologici, sociali, spirituali e ambientali di un individuo, l’olismo intende rafforzare la difesa naturale e il sistema immunitario creando il potenziale per curare e prevenire le malattie.

Il Soukya International Holistic Health Centre è stato fondato a Samethanahalli dal Dott. Issac Mathai, con un concetto innovativo di gestione della salute, per armonizzare la moderna medicina agli antichi metodi praticati in India da millenni. Qui le moderne tecniche mediche vengono integrate con quelle della tradizione locale quali l’Ayurveda, la Naturopatia, la Siddha e l’Unani, nonché le terapie complementari come lo Yoga, l’Agopuntura, l’Omeopatia e la Riflessologia. Ogni ospite, a seconda dei suoi bisogni, viene preso in cura usufruendo di cure tagliate su misura.

Il Centro Olistico è collocato all’interno di un Parco costantemente avvolto dal profumo dei fiori e dal suono di campane tubolari agitate dalla brezza. Prima di avviare l’ospite verso un percorso che può essere di dimagrimento, disintossicazione, o riequilibrio, lo si accoglie con una visita medica e un’intervista sulle sue abitudini alimentari e di vita. Una volta stabilito un programma le giornate trascorreranno intense e in perfetta armonia con la natura dei verdi prati brucati dalle pecore, dai variopinti colori che cambiano a seconda della stagione e delle semine floreali.

Ore 6.00 sveglia e tisana osservando il sorgere del sole e ascoltando i primi canti degli uccelli, tra i viali fioriti delle palme da cocco e degli alberi da frutta. Dalle 7.30 sessione di yoga e di meditazione e poi alle 8.30 vengono servite le diverse varietà di colazioni, da quelle indiane preparate al momento, alla Occidentale. 9.30, iniziano i trattamenti e i massaggi prescritti, alternati da piccole pause per sorseggiare una tisana o acqua di cocco fresca. Alle 14 viene servito un pranzo nutrizionalmente equilibrato preparato secondo la dieta prescritta. Ogni menù è ovo-vegetariano ma, sebbene a basso contenuto di sale, grassi e spezie, i piatti proposti risultano gustosi. Tutti i prodotti utilizzati in cucina, e anche le piante da cui vengono ricavati gli oli e le creme utilizzati per i massaggi e i trattamenti, sono direttamente coltivati nei grandi orti biologici gestiti e controllati dal Centro stesso. Dopo il pranzo è possibile rilassarsi leggendo un libro della biblioteca, o navigando in internet, perché dalle 15 fino alle 16.30 riprendono i trattamenti. A fine pomeriggio, mentre nel salone dedicato allo Yoga iniziano i corsi di controllo della respirazione, abbinati a quelli di meditazione e di rilassamento, per i più attivi è possibile nuotare in piscina, passeggiare o fare un giro in bicicletta per visitare gli orti e la fattoria con gli animali autogestita. Dalle 19.30 infine viene servita una cena salutare, con un menù che favorisce la perdita di eventuali chili in eccesso aiutando chi ha problemi di ritenzione idrica.

Organizzato come un grande albergo il Soukya International Holistic Health Centre risulta essere bene distribuito e suddiviso con ambienti indipendenti di un solo piano che contribuiscono all’atmosfera intimistica delle confortevoli spaziose stanze elegantemente arredate in stile locale.

Inviaci il tuo Commento

Please Do the Math      
 

Aggiungi una immagine