Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Area Wellness | April 26, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

Cipro: dove storia e civiltà si fondono con benessere e bellezza

Cipro: dove storia e civiltà si fondono con benessere e bellezza

A bordo dell’Airbus 320 di Austrian Airlines, partiamo dalla romantica capitale austriaca alla volta di Cipro, terza isola per estensione del Mar Mediterraneo che ospita alcune delle SPA più lussuose e ricercate di tutto il Mare Nostrum.

Situata all’estremità orientale dell’Europa, Cipro è stata da sempre il crocevia per le genti, le religioni, le culture e le tradizioni di tre continenti: Europa, Asia ed Africa. L’isola ha una storia lunga, ricca e, per certi aspetti, travagliata. Ellenizzato dai greco-micenei, il territorio cipriota ha conosciuto il dominio dei Fenici, degli Assiri, dei Franchi, dei Veneziani, degli Ottomani e, infine, dei Britannici. L’indipendenza dell’isola dalla Corona britannica venne raggiunta il 16 agosto 1960 con la nascita della Repubblica di Cipro, divenuta Stato membro dell’Unione Europea nel 2004.

Il Paese offre, quindi, una preziosa memoria storica e una straordinaria varietà paesaggistica. Ma non è tutto. Sull’isola, 10.000 anni di storia e civiltà si intrecciano con il fascino della mitologia. Cipro è considerata, infatti, come il luogo natio di Afrodite, Dea dell’Amore e della Bellezza. L’influsso della Dea è particolarmente accentuato nel tratto di costa che da Larnaka si estende fino alla penisola di Akamas, da Sud-Est a Ovest dell’isola.

Qui, il culto per il benessere del corpo e dello spirito, è l’imperativo delle due SPA più esclusive del distretto di Pafos, luogo mitologico in cui Afrodite emerse dalle onde del mare.

La prima, chiamata Ayii Anargyri Natural Healing Spa Resort è un’oasi che si adagia tra le colline del borgo cipriota di Miliou. Il Resort può ospitare fino a 150 persone all’interno di suites, bungalows o stanze tradizionali dotate di ogni comfort. La filosofia che permea la struttura è “green” e “Made in Cyprus”. Il 40% del fabbisogno elettrico del Resort viene infatti coperto tramite pannelli solari mentre i prodotti usati dalla cucina sono tutti a chilometro zero e la loro origine è rigorosamente autoctona. Chi si immerge nelle acque sulfuree della SPA del Resort ripristina immediatamente il contatto con la natura, lontano dalla frenesia e dal tran-tran di tutti i giorni. Circondata da uliveti e agrumeti, sfruttando le proprietà naturali dell’acqua sulfurea, la SPA offre sia trattamenti medici per la cura dei reumatismi, dell’artrite e della gotta, sia percorsi benessere. Tra questi ultimi, si può scegliere un bagno di vapore a base di lavanda ed eucalipto coltivati direttamente nel giardino del Resort, ideali per eliminare le impurità e le cellule morte, considerando le ottime proprietà detox ed emollienti delle due piante aromtiche. Oppure si può optare per lo Shan Tai, trattamento anti-aging per il viso che, tramite un massaggio facciale fatto con particolari movimenti circolari, coniuga perfettamente peeling e idratazione conferendo vigore e lucentezza. Infine, si può scegliere un protocollo total body che sfrutta tutte le proprietà possedute dalle alghe marine ricche di vitamine A, C e del gruppo B (antiossidanti), sali minerali di ferro, fosforo, rame, magnesio, manganese e iodio, proteine e acidi grassi essenziali. Il corpo viene cosparso di alghe e altre sostanze presenti nell’acqua di mare, esattamente 110 tra oligoelementi e minerali, e alla fine viso e corpo acquistano morbidezza, freschezza e vitalità.

Lasciando alle spalle le colline e proseguendo verso il mare, raggiungiamo la seconda SPA all’interno dell’Aphrodite Hills Resort, 234 ettari di tranquillità e benessere che si affacciano sulle acque del Mediterraneo. Situato a 300 metri sul livello del mare nella località di Kouklya, il complesso sovrasta una delle aree più magiche ed evocative di tutta l’isola: Petra tou Romiou, punto esatto del distretto di Pafos dove, secondo la leggenda, Afrodite sarebbe comparsa tra le onde del mare caldo e scintillante che caratterizza la costa cipriota. La singolarità dei colori dell’acqua, gli ulivi e i carrubi offrono agli ospiti un soggiorno unico e indimenticabile, elisir di giovinezza per il corpo e per la mente. La parola d’ordine del Resort è “eccellenza”, visibile in tutti i servizi disponibili: campo da golf di 6.299 metri con percorso formato da 18 buche, accademia di tennis di Annabel Croft, corsi di equitazione, e la Retreat SPA, punta di diamante del complesso. Insignita di vari riconoscimenti – “The Best SPA in Europe” e “The Best Golf & SPA in Europe” 2013 e 2014 – e nominata per il “Best Luxury Resort SPA”, la grande struttura accoglie gli ospiti in una location surreale dove la routine di tutti i giorni è fatta solo di tranquillità e benessere. Il percorso al suo interno può iniziare abbandonandosi nelle terme con design greco-romano. Inizia, così, una sessione detox e rilassante. L’ospite entra in diverse stanze caratterizzate da getti di vapore a temperatura crescente (Laconium, Caldarium, Sauna). Nel passaggio da una all’altra, si può usufruire di docce rinfrescanti e trucioli di ghiaccio (Frigidarium) che stemperano gli effetti dell’elevata temperatura del vapore. Il percorso termina con un soggiorno nel Tiepidarium, ambiente con lettini riscaldati, dove l’ospite ha la possibilità di rilassare il corpo e la mente, ormai liberi dallo stress. Purificati e rinvigoriti, gli ospiti possono proseguire il loro soggiorno traendo beneficio dalla vasta gamma di trattamenti benessere: anti-aging, esfolianti, idratanti, rilassanti. Tra questi, alcuni sono stati ideati per far fronte ad esigenze specifiche: il Golfers Tonic, ad esempio, è stato ideato ad hoc per i golfisti. Dopo una giornata trascorsa sui campi dal golf, un massaggio intenso riesce a dare sollievo ai muscoli della schiena, del collo, delle gambe e dei piedi. Il trattamento inizia con uno scrub, seguito da un massaggio alle gambe e ai piedi. Si procede con l’esfoliazione della schiena e del collo che, successivamente, sono massaggiate con delle pietre calde. Si ripristina, così, l’energia bruciata durante il giorno e il golfista è pronto per iniziare con vigore una nuova partita. La SPA è un’oasi di relax anche per le donne in maternità, status che richiede un’attenzione e una cura particolare. Le donne in dolce attesa possono abbandonarsi alle coccole del Pre Natal Treatment, massaggi nutrienti ed emollienti rivolti alle aree del corpo soggette a stress e tensione durante o dopo la gravidanza. Se richiesto, il massaggio può essere preceduto da un trattamento esfoliante. Lo staff della SPA è molto qualificato e si avvale dei prodotti del marchio ESPA, leader nell’utilizzo di sostanze naturali per la cura del corpo. Si consiglia di iniziare i trattamenti dal terzo mese di gravidanza in modo tale da alleviare i dolori muscolari che potrebbero insorgere con l’aumento del peso. Si può terminare il soggiorno all’interno del centro benessere gustando uno dei piatti del Vitality Menu (insalate, frutta fresca, dessert con basso apporto calorico) e facendosi poi coccolare dall’acqua dell’infinity pool. La piscina, in posizione sopraelevata rispetto al resto della SPA, sembra formare un tutt’uno con l’acqua turchese del Mediterraneo che si staglia all’orizzonte, offrendo una vista straordinaria. Queste immagini indimenticabili fanno da sfondo alla fine del viaggio a Cipro, paradiso mediterraneo dove il benessere del corpo e dello spirito è prêt-à-porter: SPA esclusive, cibo a chilometro zero, aria sana e pulita, tranquillità e paesaggi mozzafiato. Un’ultima emozione ci prende nei pressi dell’aeroporto, quando alzandosi nel loro volo, i fenicotteri rosa del lago salato di Larnaka sembrano volerci salutare con l’auspicio di rivederci di nuovo per un altro soggiorno benessere sull’isola di Afrodite.

Inviaci il tuo Commento

Please Do the Math      
 

Aggiungi una immagine