Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Area Wellness | April 26, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

Bioluminescenza in Sardegna

Bioluminescenza in Sardegna

In autunno, quando le spiagge della Sardegna si svuotano di turisti e si riempiono di calma e tranquillità, arriva in spiaggia il maestro Yogiraj Siddhanath, uno dei pochissimi maestri “realizzati” di Kriya Yoga ancora in vita, per un ritiro meditativo organizzato a Porto Cervo dal 6 all’8 ottobre.

In mezzo alla natura, con il mare cristallino e l’acqua tiepida, scaldata da un luglio e da un agosto torrido, il maestro insegna diverse tecniche di meditazione e di purificazione, come la tecnica mistica Healing with electric blu, che aiuta a migliorare la propria salute sia dal punto di vista fisico sia mentale, grazie ai colori, in particolare il blu. Similarmente, anche il Surya Yoga, praticato dal maestro in queste date imperdibili, utilizza la bioluminescenza per favorire attraverso i colori e le luci la guarigione pranica, basata sull’osmosi dinamica che elimina le tossine del corpo, rinforzandolo, proteggendolo e ricaricandolo. C’è poi la sperimentazione in diretta con il maestro del Chakra Chitta Nadi Shuddi Pranayama: un’antichissima tecnica per trasformare il fuoco digestivo in luce e l’energia della forza in coscienza. Tra gli eventi spirituali, da non perdere è il Dreamweaver, un’esperienza ancestrale durante la quale il maestro tesse la tela del karma di chi partecipa, entrando nei sogni per purificare i chakra e rimuovere gli ostacoli karmici.

La meditazione e la dimostrazione delle diverse tecniche avranno come colonna sonora il cinguettio degli uccelli e lo sciabordio delle onde della spiaggia privata dell’hotel Le Ginestre di Porto Cervo, luogo dove si svolge il ritiro. Il profumo del mare si mescola a quello della pineta e praticare la bioluminescenza e la meditazione guidata diventa un rituale impregnato di calma e di pace.

Inviaci il tuo Commento

Please Do the Math      
 

Aggiungi una immagine