Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Area Wellness | January 17, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

A meno 140° sull’isola di Manhattan

A meno 140° sull’isola di Manhattan

Una passeggiata per il Midtown di New York rientra fra le esperienze da non perdere durante un soggiorno nella Grande Mela. Uomini in giacca e cravatta camminano spediti con la tazza di caffè in mano, macchine e taxi affollano le strade guidati dai tempi dei semafori mentre i grattacieli sovrastano l’umanità di turisti che affolla la città. Adrenalina e frenesia sono fra gli ingredienti che animano la permanenza a Manhattan e può essere difficile individuare l’indirizzo giusto per qualche ora di relax.

I grandi alberghi propongono le soluzioni più raffinate, ma certamente non a basso costo, mentre per strada non è inusuale trovare centri orientali dedicati all’estetica, ai massaggi e alla meditazione. Un’alternativa di valore che si pone a metà strada è il Chill Space NYC, un centro benessere gestito dal dottor Joshua Kantor, un professionista chinesiologo che ha voluto investire per ampliare al meglio l’offerta della sua attività.

Per questo, all’altezza della 40esima, fra Park Ave e Lexington Ave, la SPA del Chill Space offre, a seguito di un consulto con il dottore, un menu di trattamenti pensati per soddisfare l’esigenza di relax di ognuno. Al suo interno si trova una sauna infrarossi con supporto cromoterapico, che emette un ampio spettro di raggi capaci di influire sul benessere di muscoli e articolazioni, oltre che rimuovere impurità a livello cellulare. A ciò si aggiunge una moderna tecnologia finlandese per la crioterapia, con una vasca impermeabilizzata in cui si raggiunge la temperatura di meno 140°, pensata per accelerare il recupero muscolare e produrre una scarica di endorfine, e una vasca per il galleggiamento in cui vivere un momento di deprivazione sensoriale e trovare un totale rilassamento di corpo e mente. Il percorso totale ha una durata prevista di due ore e mezza.

Inviaci il tuo Commento

Please Do the Math      
 

Aggiungi una immagine